ITALIA: quasi mille chili di cocaina in 3 anni Gli esordi di Locatelli, re dei narcos

Publié: 19 septembre 2015 par Marc Fievet dans Cocaïne, DEA (USA), DNRED, Douane française, Guardia di Finanza, Justice, NARCOTRAFIC, Narcotrafic INFOS, NS 55, Policia
Tags:, , , ,

Nella sentenza che lo condanna in via definitiva a 26 anni il primo grande traffico di «Mario di Madrid», con base a Milano. E spunta una nuova inchiesta a Bergamo

Quasi una tonnellata di cocaina movimentata in tre anni, dalla fine del 1989 all’inizio del 1992. Gli albori della carriera di Pasquale Claudio Locatelli, da Brembate Sopra, sono nero su bianco nella sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la sentenza di primo grado del tribunale di Milano: 26 anni di reclusione, per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, con l’aggravante degli ingenti quantitativi.
Per Mario di Madrid, così ribattezzato dopo la sua ascesa da mediatore del narcotraffico mondiale soprattutto in Spagna, è la prima condanna definitiva in Italia. Tempi lunghi, anche a causa delle numerose eccezioni che il boss della coca ha sempre sollevato: fissare la competenza territoriale sui fatti a lui contestati, a cavallo tra più continenti, non è mai stato facile. I 26 anni di reclusione sono comunque il verdetto più alto rimediato finora da Mario di Madrid, che ha fatto anche scattare l’estradizione in Italia, nel carcere di Rebibbia, su richiesta della Dda di Milano e della procura di Bergamo.
000000000000000000000000000000000000000000000000000000000

Répondre

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion /  Changer )

Photo Google

Vous commentez à l'aide de votre compte Google. Déconnexion /  Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion /  Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion /  Changer )

Connexion à %s