Archives de 21 septembre 2016

Il carico milionario di cocaina nascosto nelle piastrelle dirette in teoria nel Vicentino non era per l’amministratore della Appia Marmi e il socio. I sospetti della Procura distrettuale di Firenze naufragano alla prova dell’aula, l’unica che conta.

L’imprenditore Luca Pier Domenico Drago, 50 anni, di Malo, e il ragioniere Alberto Grandi, 45 anni, di Thiene, sono stati assolti ieri dall’accusa di traffico internazionale di droga con il rito abbreviato davanti al gup Alessandro Moneti, così come Laura Rivetti, a suo tempo amministratrice di una società di Arzignano. Grandi, difeso dall’avvocato Marco Dal Ben di Vicenza, con la formula più ampia del fatto non sussiste, mentre gli altri due coimputati, assistiti dalle avvocate Laura Danieli di Vicenza e Rossella Giommi di Firenze, con quella del dubbio. Il cosiddetto “capoverso”. Il pm Tommaso Coletta è invece convinto della responsabilità penale del terzetto e picchia duro nella requisitoria, concludendola con una richiesta di 6 anni di carcere per ciascuno. Secondo la sua convinzione, quando i 75 chili vennero sequestrati dalla polizia colombiana nel porto di Cartagena, il 16 luglio 2013, sulla carta avrebbero dovuto arrivare in Italia prima alla Tpl Company di Arzignano di Laura Rivetti, che commercializzava non solo pellami come in questo caso, per poi proseguire alla volta della valle del Leogra.

Piu:

http://m.ilgiornaledivicenza.it/territori/schio/malo/traffico-di-droga-con-la-colombia-imprenditori-assolti-1.5149384

0000000000000000000000000000000000000

Les policiers mexicains sont tombés sur un véhicule extraordinaire. Il s’agit d’un fourgon qui a été modifié pour contenir une sorte de « bazooka artisanal » capable de catapulter la drogue de l’autre côté de la frontière…
Lire:

https://fr.sputniknews.com/international/201609211027861853-mexique-bazooka-drogues/

000000000000000000000000000000000000

A través de sus posiciones en Libia, el grupo yihadista ha accedido al millonario negocio de la droga
Leer:

http://www.infobae.com/america/mundo/2016/09/20/el-estado-islamico-controla-la-nueva-ruta-del-hachis-con-destino-a-europa/

00000000000000000000000000000000

Belle prise des douaniers mauriciens. Un ressortissant français a été interpellé lundi à l’aéroport de Plaisance avec en sa possession 1 280 grammes de cocaïne et 89 tablettes d’ecstasy nous apprend L’Express de l’île Maurice. Valeur totale de la marchandise : plus de 900 000 euros.
Lire:

http://m.zinfos974.com/Maurice-Un-Francais-interpelle-avec-plus-de-12-kilo-de-cocaine-et-des-tablettes-d-ecstasy_a105395.html

http://defimedia.info/aeroport-saisie-record-de-cocaine

00000000000000000000000000000000000